Inclusione scolastica e accompagnamento formativo e occupazionale

Descrizione dell'intervento

Il progetto ha come obiettivo il sostegno all'inserimento scolastico e sociale dei bambini, ragazzi e adolescenti Rom, Sinti tra 0 e 18 anni abitanti al Villaggio di Via del Granoturco o in eventuali campi di minori dimensioni, coerentemente con quanto previsto dal Progetto RSC.
Dette attività sono dirette ad incrementare la partecipazione prescolastica e scolastica e i livelli di apprendimento dei bambini e dei ragazzi, e/o i percorsi formativi e di avviamento al lavoro degli adolescenti tra i 15 e i 18 anni, ma anche a favorire i processi di integrazione tra minori di altre culture sia all’interno dei gruppi classe che nel territorio.
Il progetto si articola nelle seguenti attività:
1. accompagnamento a domicilio dei minori e delle famiglie nei processi di apprendimento e di formazione attraverso le seguenti azioni:
a) accompagnamento delle famiglie Rom e Sinti per l’iscrizione a scuola anche dell’infanzia, per la continuità della frequenza e i rapporti con gli insegnanti;
b) sostegno individuale ai bambini/ragazzi per l’apprendimento;
c) sostegno individuale agli adolescenti per la gestione dei percorsi formativi e/o di avvio al lavoro:
2. attività laboratoriali co-gestite da operatori sociali e insegnanti, nei gruppi classe per il sostegno all’integrazione tra bambini/ragazzi Rom e Sinti;
3. momenti di incontro tra le famiglie/genitori dei bambini/ragazzi che vivono l'esperienza laboratoriale;
4. consulenza agli insegnanti e agli operatori per una miglior gestione dei gruppo classe attraverso il metodo, adottato a livello nazionale, del cooperative learning;
5. formazioni cittadine per insegnanti e operatori sui temi e problemi inerenti il target Rom e Sinti e il metodo di intervento;
6. consulenza ai genitori dei bambini 0-6 anni sulle tematiche della tutela della salute e dell’accompagnamento alla crescita;
7. reperimento di risorse/percorsi per gli adolescenti a fini formativi e di occupabilità.
L'intervento si svolge, così come descritto, durante tutto l'anno.
Tutte le attività sono coordinate, progettate, gestite e costantemente monitorate da un'equipe multidimensionale composta da tutti i soggetti (operatori sociali e sociosanitari, insegnanti, volontari) coinvolti e quindi dalle relative istituzioni impegnate nella realizzazione del progetto.
Il progetto si pone come presupposto e prosieguo indispensabile ad evitare la vanificazione degli esiti conseguiti con il Progetto Nazionale per l'inclusione e l'integrazione dei bambini RSC all'interno della Strategia nazionale d’inclusione dei Rom, Sinti e Caminanti 2012-2020, dal Terzo Piano biennale nazionale di azioni e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva e dalla Convenzione ONU sui diritti del fanciullo.
Il Progetto è inserito nel Piano di Zona dei servizi sociali del Comitato dei Sindaci di Distretto – 1 e 2 dell’Azienda Ulss 3 Serenissima (ex Conferenza dei Sindaci dell'Azienda Ulss 12 Veneziana).
L'intervento si integra con il VE3.2.1a finalizzato al superamento del Villaggio Sinti attraverso l'accompagnamento alla casa e gli interventi di comunità volti a favorire l'inserimento nel contesto abitativo e sociale.
Per l'attuazione della progettualità si procederà all'individuazione del soggetto attuatore previo affidamento mediante gara.


Città

Venezia

Codice Progetto

VE3.2.1.b

Ambito

Azione

Azione 3.2.1

Soggetto attuatore

Comune di Venezia

Codice Unico Progetto - CUP

F79J16000510007

R.U.P.

Paola Sartori

Data inizio

01-08-2017

Data fine

01-12-2023

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 280.000,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 280.000,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 120.570,00

Importo Erogato

€ 70.361,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili