Interventi per persone e nuclei in condizione di fragilità abitativa

Descrizione dell'intervento

Attraverso l'operazione si vuole creare un servizio di accompagnamento all’autonomia abitativa rivolto a singoli o nuclei familiari in situazione di disagio socio - abitativo.
Le segnalazioni potranno pervenire dall'Agenzia per la Coesione Sociale (VE3.1.1.a), dal PRIS (VE3.2.2.a) e da altri Servizi della Direzione Coesione Sociale.
L'operazione si rivolge a diverse tipologie di target:
• persone o nuclei familiari in uscita dalle strutture che necessitano di un’abitazione intermedia funzionale allo sgancio e di un relativo percorso di accompagnamento verso l'autonomia abitativa:
• donne vittime di violenza che non hanno i requisiti per poter restare o accedere alle case rifugio, ma che necessitano di un allontanamento dall'autore di violenza e dalla sua abitazione, anche con figli minori a carico (fino a 14 anni);
• persone o nuclei familiari con procedura di 'assegnazione dell'alloggio pubblico in corso che necessitano di una sistemazione abitativa temporanea;
• neo maggiorenni, anche ex minori stranieri non accompagnati (MSNA) in uscita dalla comunità o da altre forme di accoglienza;
• nuclei monogenitoriali con minori;
• singoli o nuclei familiari che hanno un reddito ma che necessitano di tempo per trovare un alloggio sul mercato.
Per ciascun target, attraverso l'operazione si intende offrire soluzioni abitative temporanee, attraverso l'offerta di posti letto in appartamenti condivisi, nell'ottica di facilitare la fuoriuscita dall'alloggio alla scadenza del periodo pattuito.
Sarà quindi individuato mediante procedura ad evidenza pubblica un soggetto che, accogliendo le istanze dei vari soggetti istituzionali, possa fornire i seguenti servizi:
1. accoglienza e inserimento negli alloggi temporanei;
2. accompagnamento sociale verso l'autonomia in collaborazione con i servizi sociali;
3. property e facility management delle abitazioni (ovvero gestione contrattuale, amministrativa, contabile, tecnica e manutentiva delle abitazioni);
4. individuazione di soluzioni abitative stabili sia in alloggi pubblici sia in alloggi privati attraverso apposita mediazione ed intermediazione immobiliare.
Gli alloggi pubblici per le soluzioni abitative temporanee, sono stimabili complessivamente in 14 alloggi per un totale di circa 50 posti letto, di cui 13 saranno reperiti e ristrutturati attraverso l'operazione VE 4.1.1.b. “Ripristino alloggi pubblici”, mentre 1 alloggio è già ristrutturato e messo a disposizione dal Comune. Tutti gli alloggi verranno arredati con fondi PON Metro attraverso l’operazione VE4.1.1.a “Arredi alloggi per soggetti in condizione di fragilità abitativa”.
Il tempo di permanenza negli alloggi varierà a seconda della tipologia di target e del progetto personalizzato.
Il progetto è inserito nel Piano di Zona dei servizi sociali del Comitato dei Sindaci di Distretto 1 e 2 dell’Azienda Ulss 3 Serenissima (ex Conferenza dei Sindaci dell'Azienda Ulss 12 Veneziana).
Il progetto è strettamente collegato, per le azioni di presa incarico integrata e multidimensionale, alle operazioni VE3.1.1.a “Agenzia per la coesione sociale” e VE3.2.2.a "PRIS".
In particolare l’operazione VE3.1.1.e “Intervento per persone e nuclei in condizione di fragilità abitativa”, sostenendo il superamento e la prevenzione della povertà abitativa a partire dall’accesso ad un’abitazione e/o il suo mantenimento nel tempo si raccorda strettamente all’operazione VE3.1.1.a “Agenzia per la Coesione Sociale” che governa il sistema di assegnazione delle case. Proprio in virtù di questa stretta connessione tra le due operazioni si intende collocare all’interno dell’Agenzia uno sportello di informazione/orientamento totalmente dedicato alla casa, in grado di fornire indicazioni su opportunità abitative nell’area del pubblico, del privato così come nel settore solidale.
Il progetto prevede l'affidamento attraverso gara ad evidenza pubblica di un servizio di accoglienza, accompagnamento verso l'autonomia, property e facility management delle abitazioni e di individuazione di soluzioni abitative stabili.


Città

Venezia

Codice Progetto

VE3.1.1.e

Ambito

Azione

Azione 3.1.1

Soggetto attuatore

Comune di Venezia

Codice Unico Progetto - CUP

F79G17000610007

R.U.P.

Gianfranco Bonesso

Data inizio

01-04-2017

Data fine

01-12-2023

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 847.000,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 847.000,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 0,00

Importo Erogato

€ 0,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili