TRAFFIC E MOBILITY MANAGEMENT

Descrizione dell'intervento

Le più diffuse tecnologie di rilevamento di uso corrente possono essere essenzialmente distinte in rapporto al tipo di rilevatore adoperato che può essere posto sulla pavimentazione (intrusivo), oppure entro o in prossimità della carreggiata (non intrusivo).
Oltre al posizionamento all’interno dell’infrastruttura stradale è importante tenere in considerazione altri fattori nella scelta della tecnologia degli apparati periferici da impiegare per un sistema di rilevamento traffico quali ad esempio:
• Costi (iniziali e operativi)
• Flessibilità di utilizzo;
• Accuratezza;
• Parametri misurati.

I più diffusi metodi di rilevamento automatico sono:
Rilevatori intrusivi
• i cavi triboelettrici;
• i con spire induttive;
• i sensori magnetodinamici;
• i sensori WIM (Weigh In Motion);

Rilevatori non intrusivi
• i sensori a microonde;
• i sensori a raggi infrarossi;
• i tubi pneumatici;
• i sensori acustici;
• la fotografia aerea;
• le immagini video;
• tecnologie di tipo satellitare;
• unità attrezzate mobili.

Tra i metodi sopracitati il campo in cui si è registrata la maggior evoluzione tecnologica è quello basato sul trattamento automatico delle immagini filmate con telecamere. Infatti il progresso tecnologico che si è riscontrato nel campo delle ottiche delle telecamere e dei software di analisi video hanno abilitato la messa a campo di sistemi di rilevamento


Città

Torino

Codice Progetto

TO6.1.2.a

Ambito

Azione

Azione 6.1.2

Soggetto attuatore

5 T

Codice Unico Progetto - CUP

C19J21037940006

R.U.P.

Bruna Cavaglià

Data inizio

18-10-2021

Data fine

n.d.

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 1.998.571,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 1.998.571,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 1.998.571,00

Importo Erogato

€ 0,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili