Riqualificazione energetica di edifici municipali

Descrizione dell'intervento

Obiettivi generali e specifici Obiettivo principale dell’azione è la riqualificazione energetica ai fini della riduzione dei consumi di almeno il 20% e conseguente riduzione delle emissioni di CO2, attraverso interventi edilizi ed impiantistici da realizzarsi nel Palazzo dei Lavori Pubblici sito in piazza san Giovanni 5, facente parte del patrimonio edilizio comunale. L’intervento proposto attraverso l’adozione di soluzioni tecnologiche innovative, consente un notevole miglioramento del comfort ambientale e favorisce l’adeguamento alle normative vigenti. Descrizione attività L’intervento prevede la riqualificazione energetica nel Palazzo dei Lavori Pubblici sito in piazza san Giovanni 5, attraverso le azioni di seguito indicate per l’attivazione delle quali sono previste le attività Obiettivi generali e specifici Obiettivo principale dell’azione è la riqualificazione energetica ai fini della riduzione dei consumi di almeno il 20% e conseguente riduzione delle emissioni di CO2, attraverso interventi edilizi ed impiantistici da realizzarsi nel Palazzo dei Lavori Pubblici sito in piazza san Giovanni 5, facente parte del patrimonio edilizio comunale. L’intervento proposto attraverso l’adozione di soluzioni tecnologiche innovative, consente un notevole miglioramento del comfort ambientale e favorisce l’adeguamento alle normative vigenti. Descrizione attività L’intervento prevede la riqualificazione energetica nel Palazzo dei Lavori Pubblici sito in piazza san Giovanni 5, attraverso le azioni di seguito indicate per l’attivazione delle quali sono previste le attività di analisi preliminari di audit energetico ed assistenza tecnica a cura di professionisti interni ed esterni all’Amministrazione, sia in fase di progettazione che in fase di esecuzione.
1. Involucro Edilizio 1.1 Sulle facciate insistono superfici finestrate/vetrate per circa 2.220 mq, quasi tutte risalenti al periodo di costruzione dell’edificio con elevato grado di dispersione termica dovute sia alle caratteristiche tipologiche dei manufatti che all’usura dovuto alla vetustà. Inoltre i tamponamenti i corrispondenza del “sotto finestre” hanno sezione di muratura ridotta e non sono isolate, estensione di circa 1.400 mq. Inoltre le coperture piane non sono adeguatamente isolate dal punto di vista termico.
1.2. Interventi: rimozione degli attuali serramenti, dei cassonetti e delle tapparelle; nuovi serramenti con caratteristiche di trasmittanza e permeabilità all’aria secondo la normativa vigente con superfici vetrate basso emissive; nuovi cassonetti isolati e certificati, nuove tapparelle metalliche frangisole ombreggianti; pannelli di isolamento termico dei sottofinestra con protezione esterna mediante lastra in cartongesso rinforzato; in copertura posa in opera di doppio strato di materiale isolante di cui uno idoneo per l’applicazione delle guaine di impermeabilizzazione.
1.3. Opere di adeguamento delle strutture per il posizionamento delle nuove macchine termiche. 2. Impianti fluido meccanici 2.1. Sostituzione degli attuali radiatori con elementi di nuova concezione radianti e termoventilanti.
2.2. Nuove pompe di calore (caldo/freddo) ad alta efficienza poste sulla copertura dell’edificio.
2.3 Aria primaria in tutti gli uffici, con recupero di calore (riscaldamento/raffrescamento).
2.4. Si prevede l’ottimizzazione della centrale termica esistente con riduzione della potenzialità termica ad integrazione delle nuove pompe di calore, ed il rifacimento della distribuzione.
3. Impianti elettrici
3.1.Tutti gli impianti necessari per l’alimentazione delle nuove macchine relative all’impianto termo-fluidico.
3.2. Realizzazione di un nuovo impianto di supervisione con gestione remota ai fini dell’ottimizzazione dei consumi e dei rendimenti delle macchine.
3.3. Modifiche degli impianti esistenti interferenti con i lavori previsti.
3.4. Nuovo impianto di illuminazione a led nei corridoi integrata nel ribassamento, reso necessario per il passaggio dei nuovi impianti tecnologici. Modalità di attuazione Gara di appalto di lavori pubblici finalizzata alla riqualificazione energetica.


Città

Torino

Codice Progetto

TO2.1.2.b

Ambito

Azione

Azione 2.1.2

Soggetto attuatore

Comune di Torino

Codice Unico Progetto - CUP

C16J17000280006

R.U.P.

Eugenio Barbirato

Data inizio

01-06-2017

Data fine

01-12-2021

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 3.141.039,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 3.141.039,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 2.916.803,00

Importo Erogato

€ 14.758,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili