Azioni di supporto al confronto interistituzionale e partenariale

Descrizione dell'intervento

Il progetto mira a fornire assistenza organizzativa e gestionale alla realizzazione di un percorso diretto alla partecipazione dei soggetti istituzionali non solo a livello comunale ma anche sovracomunale nell'ambito del contesto territoriale della Città metropolitana di Reggio Calabria.
La Città di Reggio Calabria, in riferimento al rafforzamento della governance territoriale, intende condurre il tema dello sviluppo urbano sostenibile lavorando su più livelli e per step di avanzamento, al fine di attuare un cambiamento ampio, profondo e duraturo nel sistema amministrativo. Da una parte, infatti, si continua a lavorare per gestire proficuamente il processo di costituzione della Città Metropolitana di Reggio Calabria, dall’altra si cerca di rafforzare questo processo con la definizione di politiche di sviluppo di area vasta condivise ed integrate, a partire da quanto sin ora fatto per il PON Città Metropolitane.
Le Autorità urbane, infatti, sono responsabili delle attività di confronto pubblico e consultazione con il partenariato istituzionale e socio-economico a livello territoriale ma anche con il partenariato istituzionale sovra comunale, ai fini dell’attuazione di possibili interventi in questo caso nell'ambito dell'area Metropolitana.
Nel partenariato il vantaggio dello stare insieme è di realizzare una strategia condivisa che potenzia le strategie singole, consentendo, in aggiunta, di avere un effetto benefico a livello di sistema territoriale. Quel che conta è che i partenariati si sentano effettivamente impegnati (anche attraverso l’assunzione diretta di responsabilità) a far maturare un percorso di sviluppo, cogliendo i vantaggi della partecipazione non solo in termini di (auto)rappresentazione, ma anche dal punto di vista dell’effettiva capacità di produrre beni comuni che a loro volta possano rafforzare la dotazione di capitale sociale e migliorare l’efficacia e l’efficienza del la stessa azione collettiva.
Il presente progetto, quindi, si colloca all’interno di un percorso amministrativo in itinere, intendendo supportare l’autorità urbana con soluzioni adeguate al raggiungimento di una partecipazione ampia della Città e del territorio metropolitano alle scelte che si dovranno affrontare nell’immediato per il PON Città metropolitane e per la gestione degli interventi finanziati con i Fondi Strutturali 2014-2020, per definire attività utili all’innesco di un processo di sviluppo efficace, efficiente, sostenibile e che produca effetti duraturi nel tempo.
Il processo partecipativo proposto vuole realizzare un percorso all'interno del quale si organizzano le attività di pianificazione e progettazione delle politiche di sviluppo della Città Metropolitana nell'ambito del PON METRO, in particolare per quanto attiene all’Obiettivo Tematico 2 “Migliorare l’accesso alle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, nonché l’impiego e la qualità delle medesime” e all’Obiettivo Tematico n. 9 “Promuovere l’inclusione sociale e combattere la povertà e ogni discriminazione”.
Il processo di partecipazione, quindi, punta a creare una cooperazione produttiva fra i soggetti presenti sul territorio che costituirà la Città Metropolitana, ma anche a stimolare l’apertura dello stesso attraverso la costituzione di reti relazionali ampie che possano stimolare lo scambio e la nascita di nuove idee e pratiche positive.
Gli obiettivi generali che si intendono perseguire sono:
• aumentare la conoscenza, la consapevolezza e la responsabilizzazione dei soggetti interessati circa le problematiche presenti sul proprio territorio e circa i limiti tecnici, economici e sociali a cui deve sottostare la loro gestione, in virtù della peculiarità dei luoghi e delle situazioni
• valutare in modo semplice le attuali possibilità finanziarie date dai fondi strutturali al fine di programmare progetti di sviluppo utili, condivisi e fattibili
• raccogliere ed utilizzare conoscenze, aspettative, preoccupazioni e proposte per migliorare e qualificare la progettazione, affinché risponda meglio alle esigenze ed ai fabbisogni territoriali
• implementare processi di conoscenza e cooperazione trasparenti che garantiscano unicamente la partecipazione di soggetti portatori di interessi comuni e scongiurino atteggiamenti clientelari all’interno dei processi decisionali.
• elaborazione di una strategia di intervento da attuare sui territori compresi nell'area Metropolitana interessata
• favorire la sedimentazione di una cultura di azione comune e la creazione di un sentire metropolitano entrambi orientati a far propria la visione metropolitana della città da parte degli attori locali e delle Istituzioni ed Organismi coinvolti
Per garantire il perseguimento degli obiettivi prima descritti ed il delinearsi dell’intero ciclo di programmazione, il supporto al processo partecipativo sarà impostato attraverso diversi livelli di consultazione che saranno attivati secondo le necessità:
1. il livello assembleare, il Tavolo di Partecipazione, dove saranno discusse le tematiche a livello complessivo e generale
2. i Focus Group che tratteranno temi specifici ritenuti prioritari per l’attuazione del PON Metro e per lo sviluppo di nuovi progetti
Il percorso di coinvolgimento dei diversi soggetti sarà avviato secondo i seguenti step:
• definizione in dettaglio della metodologia di lavoro;
• comunicazione agli attori della metodologia e delle regole di funzionamento del processo;
• realizzazione di una sessione plenaria di apertura del processo;
• attivazione di sessioni tematiche in relazione ai due Obiettivi Tematici ( focus Group ) ;
-elaborazione di un accordo tra i portatori di interesse istituzionali e socio economico di livello comunale e sovracomunale per la cooperazione attiva nell’attuazione degli interveni del PON Metro e nello sviluppo di strategie comuni ed integrate per la presentazione di nuovi progetti
-strutturazione di un livello comunicativo diretto a diffondere quanto più possibile i risultati del lavoro svolto organizzato attraverso una piattaforma di comunicazione on line e attraverso l’organizzazione di eventi pubblici
Il processo così strutturato prenderà in considerazione ogni istanza e ogni proposta presentata, anche di carattere critico, per tradurre le istanze e le proposte in contributi utili alla progettazione ed alla realizzazione degli interventi nell'area Metropolitana.
Le attività connesse al processo partecipativo saranno sinergiche a quanto già avviato dall’Amministrazione Comunale in tema di rafforzamento della governance interna per la costituzione della Città metropolitana di Reggio Calabria.


Codice Progetto

RC5.2.1.b

Ambito

Azione

Azione 5.2.1

Soggetto attuatore

Comune di Reggio Calabria

Codice Unico Progetto - CUP

H31F18000280006

R.U.P.

Francesco Barreca

Data inizio

09-07-1905

Data fine

15-07-1905

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 50.000,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 50.000,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 7.869,00

Importo Erogato

€ 7.849,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili