Piattaforma Smart City

Descrizione dell'intervento

Nel mondo tecnologico che sta evolvendo con rapidità estrema, grazie alla convergenza e la standardizzazione in atto sulle tecnologie di base che rendono fruibili architetture similari tra loro, la piattaforma Smart City rappresenta uno strato applicativo orizzontale che rende interoperabili i dati provenienti da ambiti applicativi eterogenei e sensoristica dislocata sul territorio.
L’approccio ai nuovi paradigmi (IOT) si realizza attraverso una piattaforma tecnologica innovativa che sfrutta tutte le più moderne tecnologie e garantisce l’integrazione con le strutture preesistenti.
L’intervento proposto mira a far dialogare l'infrastruttura tecnologica di base con la rete di sensori presenti sul territorio facendo confluire le informazioni trasmesse in un unico contenitore dove sarà possibile analizzarle.
La piattaforma gestirà dati in tempo reale basandosi su un approccio Big Data, cloud, open source e multi-protocollo attraverso uno strato software in grado di processare grandi quantità di dati.

La piattaforma Smartcity è uno strumento tecnologicamente avanzato per il monitoraggio continuo della rete di sensori installata nell'ambito della città metropolitana che soddisfa l'esigenza di conoscere in modo continuativo, accurato e geolocalizzato lo stato di un particolare sensore in modo da poter attivare tempestivamente le azioni che portino alla risoluzione delle criticità.
L'infrastruttura tecnologica alla base della piattaforma può essere schematizza come segue:
• rete di sensori
• sistema di comunicazione
• sistema computazionale

Rete di sensori
La piattaforma prevede un sistema “aperto” (attraverso interfacce standard ) che permette sia il monitoraggio della rete di sensori installati sul territorio che la possibile integrazione con oggetti “intelligenti” basati su open hardware messi a disposizione da sviluppatori, maker e community per la realizzazione di progetti partecipativi. I sensori comunicheranno attraverso una rete WI-Fi ( >= 30 Mbps) che ne permetterà l’installazione anche nelle zone non coperte dalla banda larga.

Sistema di Comunicazione
Il Sistema di comunicazione si occupa di trasferire il dato da una scala locale ad una globale attraverso un' infrastruttura che connette i sistemi di misurazione al sistema di monitoraggio. I valori rilevati a livello di sensore vengono trasmessi attraverso protocolli di comunicazione standard ai sistemi di livello superiore che dialogano con il sistema computazionale. La sicurezza e la qualità del dato viene garantita da algoritmi implementati a questo livello.

Sistema Computazionale
Il Sistema computazionale è la componente principale della Piattaforma Smartcity e si occupa, sulla base dei valori misurati e acquisiti dalla rete di sensori, di analizzare i flussi di dati e trasformarli in informazione fornendo un cruscotto real time collegato al Sistema Informativo Territoriale (SIT) della città metropolitana.
Il processo di elaborazione dei flussi, basato su logiche di misura e ottimizzato sugli obiettivi di ambito, analizza i dati registrati e memorizzati in archivi non strutturati (big data) e genera “informazione” dedicata ad attori diversi organizzandoli per tipologia di intervento.

Il processo di elaborazione utilizza algoritmi complessi per l'ottimizzazione dei processi e delle procedure di analisi dei dati al fine di garantire qualità e affidabilità dei risultati finali.
Gli algoritmi utilizzati sono il risultato dell'attività di sperimentazione e ricerca su nuove procedure e metodologie di integrazione dei processi decisionali ed utilizzano modelli previsionali per supportare i processi di governance attraverso strumenti che diano la possibilità di mettere in atto azioni volte alla risoluzione dei problemi.
La piattaforma Smart City diventa dunque lo strumento indispensabile per analizzare la complessità delle interazioni che agiscono internamente ed esternamente al sistema stesso (interne ed esterne).
Per interazioni interne si intendo i dati scambiati tra la rete di sensori ed il sistema computazionale mentre per interazioni esterne si intendono le segnalazioni provenienti dal cittadino strettamente connesse agli eventi che si verificano sul territorio.
L'informazione elaborata dal sistema computazione è condivisa attraverso una piattaforma multicanale fruibile anche in mobilità e sviluppata secondo concetti di usabilità e accessibilità che sono alla base della teoria della comunicazione 2.0.
La piattaforma multicanale progettata sul paradigma dell'interaction design, attraverso l'utilizzo di infografiche permette di comunicare in modo efficiente l’informazione rilevata dal sistema diffuso di sensori ed interagire effettuando delle azioni finalizzate all’automazione di processi .
La partecipazione attiva dei cittadini assume un ruolo fondamentale in quanto l'integrazione dei dati provenienti dai sensori e le segnalazioni dei cittadini portano a definire politiche attive sul territorio che permettono al cittadino di entrare nel processo partecipativo di modellazione delle azioni future.
Accessibilità, usabilità, interoperabilità, comunicazione, sicurezza e qualità dei dati sono le caratteristiche principali della piattaforma Smartcity.
La piattaforma Smartcity permette di creare valore grazie alle economie che si possono avviare e ai benefici di ricaduta che si possono generare ( es. la nascita e sviluppo di start-up innovative che forniscono soluzioni complete di monitoraggio attraverso smart objects ed Open Hardware.)


Codice Progetto

RC1.1.1.a

Ambito

Azione

Azione 1.1.1

Soggetto attuatore

Comune di Reggio Calabria

Codice Unico Progetto - CUP

H34E18000010006

R.U.P.

Moscato Filippo

Data inizio

01-01-2017

Data fine

30-09-2020

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 2.409.799,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 2.409.799,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 2.409.799,00

Importo Erogato

€ 937.678,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili