Recupero di immobili da adibire a sportello punto snodo di orientamento/accoglienza per soggetti in condizione di svantaggio e/o con disabilità e/o alla realizzazione di nuovi servizi di prossimità a vocazione sociale, culturale e animazione territoriale (Piazzale Fausto Pirandello, Via C. Taormina)

Descrizione dell'intervento

Il presente progetto ha lo scopo di elevare la qualità della vita del quartiere Borgo Nuovo che, notoriamente, versa in una particolare situazione di degrado fisico e culturale tramite il recupero dell'edificio sito in Largo Partinico, di proprietà del Comune di Palermo. Ci si propone dunque di agire con interventi risolutori piuttosto che con operazioni tampone sui danni provocati dalla mancanza di manutenzione costante e dalla vetustà, evitando interventi di somma urgenza dettati dalla necessità del ripristino immediato, per un regolare utilizzo degli impianti tecnologici danneggiati o vandalizzati.
Finalità dell'intervento, dunque è il recupero e miglioramento dello stato dell’impianto sportivo, anche attraverso interventi di adeguamento normativo con l’obiettivo ultimo della reale, continuativa ed adeguata fruizione dello stesso, rispetto alla tipologia dell’immobile da parte degli utenti.
Il progetto prevede le opere necessarie alla manutenzione straordinaria, ponendo in essere tutte quelle metodiche proprie di una ristrutturazione complessiva.
L'impianto sportivo risulta adeguatamente inserito nel contesto ambientale ed integrato con le infrastrutture dei servizi esistenti nell’area di pertinenza. L'area in cui è ubicato può considerarsi rispondente alle esigenze specifiche relative alla pratica sportiva (tipo ed estensione degli spazi sportivi, morfologia, orientamento, ecc.), alle esigenze connesse all'accessibilità e fruibilità da parte dei diversi utenti, compresi quelli diversamente abili, e di quelle relative alla sicurezza nell'utilizzo (viabilità, aree richieste dalla normativa di sicurezza, aree di sosta, ecc.). Nelle vicinanze dell’impianto, si trova una fermata del tram, opportunamente collegato con la stazione ferroviaria Notarbartolo e dunque con le restanti stazioni ferroviarie, cittadine ed extracittadine, nonché con la struttura aeroportuale e portuale della città. In via Lazio, si ha lo svincolo stradale di innesto alla circonvallazione cittadina, che collega l’asse autostradale Catania-Messina-Trapani. La superficie totale della struttura è di circa 6.300 mq, mentre la superficie coperta è di 1.700 mq.
Gli interventi di manutenzione finalizzati all’esecuzione del progetto si possono sinteticamente riassumere secondo le tipologie dei lavori di seguito riportate:
olavori di falegnameria;
olavori di sistemazione infissi interni – esterni, vetrate di alluminio anodizzato e similari;
olavori di impiantistica idraulica;
olavori di impiantistica elettrica;
olavori di sistemazione e revisione infissi in ferro e similari;
olavori di edilizia in genere;
olavori di revisione e sistemazione tetti e coperture, con relative lattonerie.


Città

Palermo

Codice Progetto

PA4.2.1.d

Ambito

Azione

Azione 4.2.1

Soggetto attuatore

Comune di Palermo

Codice Unico Progetto - CUP

D72H17000100004

R.U.P.

Arch. Fabio Paci

Data inizio

01-06-2018

Data fine

30-06-2021

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 453.428,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 0,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 0,00

Importo Erogato

€ 0,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili