Recupero Centro Prima accoglienza ex Dormitorio pubblico - Via De Blasiis

Descrizione dell'intervento

L’intervento è rivolto alle Persone Senza Dimora che sono portatrici di problematiche legate a status di povertà economica, abitativa, sociale/o di disagio psichico, o entrambe le cose. L’obiettivo degli interventi deve essere quello di supporto nel recupero del benessere sia economico che psichico. Il Centro assicura, attraverso una gestione diretta , interventi di primo contatto e di pronta accoglienza permettendo, in primo luogo, di rispondere ai bisogni emergenziali delle persone senza fissa dimora, quali il riparo notturno, l’alimentazione e la fornitura di altri generi di prima necessità, e in secondo luogo, di avviare una prima fase di “aggancio” alla quale far seguire altri momenti di orientamento ai servizi ed eventualmente di vera e propria “presa in carico”, per l’elaborazione di percorsi di accompagnamento e di reinserimento sociale. La povertà estrema e la marginalità sociale ed esistenziale delle persone senza fissa dimora, rendono particolarmente difficile – se non impossibile – l’accesso al lavoro, ma proprio a partire dalla possibilità di trovare o ritrovare una identità lavorativa e una occupazione soddisfacente possono evolvere verso percorsi effettivi di recupero, riabilitazione e inserimento sociale. Al fine di favorire iniziative di imprenditoria sociale per gli ospiti seguiti in percorsi di reinserimento, in fase di ristrutturazione, è stato realizzato, all’interno del Centro di Prima Accoglienza, un locale da adibire a Lavanderia Industriale con spazi appropriati e adeguati alle normative vigenti. Il Dormitorio pubblico – oggi Centro di Prima Accoglienza – nasce circa 200 anni fa e con forme e modalità diverse, ha sempre offerto accoglienza e riparo notturno, alle persone senza dimora e in condizioni di povertà estrema della Città. Il CPA – a gestione diretta – è situato nello storico edificio dell’ex convento del Divino Amore. Allo stato attuale si configura come una struttura in grado di accogliere ogni giorno circa 110 utenti che hanno la possibilità di curare l’igiene personale, lavare la biancheria, socializzare, cenare. Presso la struttura sarà organizzata una Lavanderia nella quale lavoreranno gli ospiti e, pertanto, sono necessari interventi di adeguamento dei locali che la ospiteranno riguardanti sia la componente edile che impiantistica.


Città

Napoli

Codice Progetto

NA4.2.1.a

Ambito

Azione

Azione 4.2.1

Soggetto attuatore

Comune di Napoli

Codice Unico Progetto - CUP

B69J17000260006

R.U.P.

Guglielmo Pescatore

Data inizio

01-01-2018

Data fine

01-06-2020

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 320.842,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 330.000,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 320.842,00

Importo Erogato

€ 0,00

Photogallery

Documentazione

Documenti non disponibili