Infrastrutture e tecnologie intelligenti per la gestione dei flussi di traffico - Semafori

Descrizione dell'intervento

I Sistemi Intelligenti di Trasporto (ITS – Intelligent Transportation Systems) svolgono un ruolo determinante sfruttando, infatti, le tecnologie dell’Informatica e della Comunicazione, consentono di trasformare i trasporti in un “sistema integrato”, nel quale i flussi di traffico sono distribuiti in modo equilibrato tra le varie modalità, riescono a garantire una maggiore efficienza, produttività e, soprattutto, sicurezza del trasporto.
Il Comune di Napoli intende realizzare un sistema di monitoraggio, controllo e gestione del traffico dedicato a migliorare le condizioni globali del traffico nell’area cui è applicato attraverso principi di controllo automatizzati.
Attualmente nel territorio comunale sono presenti 156 impianti veicolari (e 114 impianti pedonali a chiamata). Tali sistemi sono gestiti per lo più a tempi fissi e/o a fasce, ossia che la durata dei tempi di verde e di rosso, è sempre uguale, al variare dell’ora della giornata, del numero di veicoli, del tipo di giorno (feriale o festivo), o viene regolata scegliendo tra un set pre-confezionato di piani frutto di studi precedenti sulle “situazioni tipo” nel singolo impianto.
Il Comune vuole passare ad un sistema adattivo centralizzato, in grado cioè di elaborare i piani al variare delle condizioni di traffico rilevate sia per il singolo impianto che per una intera intersezione semaforica.
Il sistema fornirà gli strumenti per realizzare:
– la supervisione generale della rete viaria presentando le informazioni relative a tutta l’area controllata e verificando il corretto funzionamento di tutti gli apparati installati;
– un’azione di controllo in base all’identificazione di fenomeni di variazione del traffico, al coordinamento tra le intersezioni, alla politica di preferenziamento dei mezzi pubblici;
– l’analisi dettagliata dei fenomeni di traffico caratteristici dell’area osservata eseguita sulla base della grande quantità di informazioni archiviate automaticamente dal sistema;
– la manutenzione del sistema tramite la tempestiva informazione diagnostica dei guasti rilevati sugli impianti.
Il sistema permetterà una visione dell’intera area gestita aggregando le intersezioni interessate con una logica di controllo comune cui applicare apposite strategie di coordinamento.
Il sistema sarà, inoltre, in grado di agevolare il transito dei mezzi pubblici agli incroci elaborandone la segnalazione del passaggio trasmessa al sistema dai sistemi AVL esterni o generate internamente tramite l’informazione di sensori reali o virtuali;
L’intervento prevede inoltre la sostituzione delle 3.090 lanterne semaforiche con tecnologia a LED. L’introduzione delle lampade a LED permette un notevole risparmio legate sia al consumo di energia elettrica, sia alla manutenzione (una lampada a LED ha una durata media di 10 anni contro solo un anno delle lampade a filamento, inoltre L’utilizzo della lampada a LED all’interno della lanterna semaforica consente di eliminare la parabola riflettente, eliminando la manutenzione della parabola stessa e il fastidioso effetto “phantom”) che in modo indiretto alla sicurezza in quanto in grado di garantire una luminosità maggiore.



Città

Napoli

Codice Progetto

NA2.2.1.a

Azione

Azione 2.2.1

Soggetto attuatore

Comune di Napoli

Codice Unico Progetto - CUP

B69D17008610007

R.U.P.

Giuseppe D’Alessio

Data inizio

01-04-2017

Data fine

01-12-2020

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 6.479.747,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 6.479.747,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 24.067,00

Importo Erogato

€ 24.067,00

Photogallery

Documentazione

Documenti non disponibili