Hub dell’innovazione inclusiva - nuovi servizi in aree degradate

Descrizione dell'intervento

La metodologia prevista per la realizzazione del progetto “Hub dell’innovazione inclusiva” segue le indicazioni definite dal Project Cycle Management e prevede attività di studio e ricerca, animazione del territorio per l’emersione di risorse e bisogni, codesign di progetti soluzioni e realizzazione di attività di innovazione sociale attraverso servizi integrati di formazione e accompagnamento. Lo studio e ricerca mira a individuare le nuove dinamiche di sviluppo dell’area milanese, anche con riferimento ad altri sistemi territoriali internazionali (benchmark), e per migliorare la capacità di misurazione dei risultati La metodologia prevista per la realizzazione del progetto “Hub dell’innovazione inclusiva” segue le indicazioni definite dal Project Cycle Management e prevede attività di studio e ricerca, animazione del territorio per l’emersione di risorse e bisogni, codesign di progetti soluzioni e realizzazione di attività di innovazione sociale attraverso servizi integrati di formazione e accompagnamento. Lo studio e ricerca mira a individuare le nuove dinamiche di sviluppo dell’area milanese, anche con riferimento ad altri sistemi territoriali internazionali (benchmark), e per migliorare la capacità di misurazione dei risultati (output) e degli impatti diretti e indiretti (outcomes) delle azioni realizzate dal punto di vista sia economico che sociale.
L’animazione territoriale e co design di nuovi servizi e progetti di innovazione sociale sono stati pensati per informare, sensibilizzare ed attivare i cittadini dei quartieri target, far emergere i fabbisogni espliciti e latenti, supportare esperienze di co-design di nuovi progetti e servizi ad elevato impatto sociale. L’accompagnamento ai nuovi servizi e progetti di innovazione sociale servirà a garantire il finanziamento (anche in modalità crowdfunding civico) e l’avvio dei progetti co disegnati durante la precedente fase, il loro sviluppo verso l‘autososteniibilità economica e/o la nascita di nuove imprese legate ai bisogni sociali rilevati. J101Infine, saranno attivati nuovi di spazi di comunità (community hub) e laboratori territoriali dedicati al supporto dei processi di innovazione sociale avviati nelle precedenti fasi. Questo avverrà attraverso il potenziamento infrastrutturale dei Centri per la Formazione e il Lavoro del Comune di Milano e/o valorizzando immobili pubblici sottoutilizzati dislocati nelle aree periferiche della città. Tali immobili verranno attrezzati e potranno essere affidati in gestione attraverso partenariati pubblico privato, in analogia con altri interventi realizzati in precedenza dal Comune di Milano.
hub) e laboratori territoriali dedicati al supporto dei processi di innovazione sociale avviati nelle precedenti fasi. Questo avverrà attraverso il potenziamento infrastrutturale dei Centri per la Formazione e il Lavoro del Comune di Milano e/o valorizzando immobili pubblici sottoutilizzati dislocati nelle aree periferiche della città. Tali immobili verranno attrezzati e potranno essere affidati in gestione attraverso partenariati pubblico privato, in analogia con altri interventi realizzati in precedenza dal Comune di Milano.


Città

Milano

Codice Progetto

MI3.3.1.d

Azione

Azione 3.3.1

Soggetto attuatore

Comune di Milano

Codice Unico Progetto - CUP

B49D16010990006

R.U.P.

D'Elia Annibale

Data inizio

01-12-2016

Data fine

01-12-2021

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 2.971.986,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 2.971.986,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 1.590.491,00

Importo Erogato

€ 85.000,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili