pZEVs Up – Rinnovamento e potenziamento tecnologico del TPL

Descrizione dell'intervento

Il parco autobus dell’ATM, Azienda del Comune di Messina che gestisce il TPL, è vetusto e non ancora adeguato a rispondere in maniera efficace alla domanda di passeggeri. A partire dall’anno 2014, grazie al percorso di risanamento avviato nell’Azienda, la flotta circolante è stata incrementata accedendo ad alcuni finanziamenti.
In particolare sono stati acquistati dodici autobus (Euro 6 a gasolio), 9 di lunghezza pari a 8 metri e 3 di 12 metri, già circolanti, per un importo complessivo pari a € 3.088.586,96, cofinanziato con il Fondo mobilità sostenibile del Ministero dell’Ambiente per una quota pari al 70% e dal Comune di Messina per il restante 30%. Ulteriori 5 autobus da 8 metri (Euro 6 a gasolio) già circolanti, per un importo complessivo di € 1.248.071,30, sono stati cofinanziati dal Ministero dell’Ambiente e Assessorato regionale Ambiente, con anticipazione delle somme da parte di ATM.
Sono stati già forniti ulteriori 32 autobus (Euro 6 a gasolio), 26 di lunghezza paria a 8 metri e 6 da 12 metri, per un importo complessivo di € 8.103.630,80, cofinanziato con il Fondo mobilità sostenibile del Ministero Ambiente per una quota del 70% e dalla Regione Sicilia -Piano di Azione e Coesione PAC III Fase – Nuove Azioni regionali per la restante quota del 30%. L’intervento in questione, si pone quale azione sinergica ed integrata con le attività già in corso, in quanto orientata a completare il parco macchine con tecnologia a bassissime emissioni o zero emissioni mediante l’acquisto di:
- n. 16 autobus elettrici di piccole dimensioni con lunghezza compresa tra 7,70 e 9,00 metri.
Questi sostituiranno alcuni degli attuali mezzi circolanti, ormai non più rispondenti alle normative in tema di emissioni atmosferiche, consentendo inoltre, di incrementare il servizio offerto, favorendo l’uso dei parcheggi di interscambio esistenti, riducendo il numero di vetture private entranti nel territorio Comunale a vantaggio del mezzo pubblico. Il progetto prevede la fornitura di n. 16 carica batterie (stazioni di ricarica lenta nel periodo notturno), da collocarsi presso il deposito ATM, a cura della stessa, per consentire la ricarica completa delle batterie degli autobus elettrici previsti. Inoltre, verranno forniti ulteriori n.2 carica batteria “a ricarica veloce”, da collocarsi, sempre a cura di ATM, presso il parcheggio di interscambio di Zaera o altro sito strategico, per garantire la piena operatività di ogni autobus elettrico per tutta la durata del servizio giornaliero.
Si indicano schematicamente le seguenti fasi:
- Progettazione degli interventi programmati;
- Affidamento dei contratti di appalto;
- Fornitura dei beni e servizi;
- Campagna informativa del cittadino;
- Monitoraggio dei risultati attesi.


Città

Messina

Codice Progetto

ME2.2.2.a

Azione

Azione 2.2.2

Soggetto attuatore

Comune di Messina

Codice Unico Progetto - CUP

F49I17000080006

R.U.P.

Fabio Musso

Data inizio

30-12-2017

Data fine

31-12-2020

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 8.000.000,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 8.000.000,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 7.807.886,00

Importo Erogato

€ 7.785.930,00

Photogallery

Videogallery

Documentazione

Documenti non disponibili