Sistema di infomobilità

Descrizione dell'intervento

Il progetto ha la finalità di migliorare la qualità del servizio TPL gestito da ATM, azienda speciale del Comune di Messina, aumentandone l'attrazione grazie ad informazioni puntuali fornite ai cittadini attraverso un sistema integrato di infomobilità sul servizio stesso e sui servizi in genere connessi ai sistemi di scambio modale e mobilità dolce.
L’intervento, coordinato con l’intervento ME2.2.2.a prevede l’integrazione della dotazione di sistemi AVM che si coordineranno con i sistemi AVL di localizzazione già presenti su parte degli autobus della flotta ATM, e l’acquisizione di informazioni, in tempo reale sulle condizioni di circolazione, restituite ad un database centrale che consente agli utenti del TPL di conoscere, in tempo reale, l’orario di arrivo e di partenza degli autobus alle diverse fermate e ai capolinea e gli eventuali ritardi delle linee lungo i percorsi, informazioni non disponibili prima della realizzazione dell’intervento in questione.
La restituzione locale delle informazioni avviene essenzialmente con due modalità: tramite display “intelligenti”, che vengono collocate ai capilinea, in numero pari a una cinquantina e, per completare il sistema contenendo i costi, attrezzando tutte le fermate lungo la linea, pari a mille unità, con paline munite di un numero identificativo e di un QR code che consente la restituzione delle informazioni all’utenza tramite “APP”, sviluppate da ATM in collaborazione con l’Università, o tramite accesso al sito dell’ATM. I dati raccolti sono resi disponibili sul sito dell’ATM, con la possibilità di sviluppo delle APP anche da parte di terzi e di integrazione con altri servizi all’utenza, come ad esempio, la vendita del biglietto.
Il sistema potrà essere, eventualmente, integrato anche con informazioni riguardanti i parcheggi di interscambio presenti ai due capilinea denominati “Cavallotti” e “Zaera”, in modo da facilitare l’utenza anche nello scambio auto privata-ferro-gomma. Si prevede, quindi, in particolare:
• la realizzazione del data base centrale dei dati e dei servizi di infomobilità che, a partire dalla posizione dei veicoli sulle linee, forniscono la previsione di arrivo alle fermate rendendo disponibile l’informazione alle varie tipologie di servizi (display, APP, internet, ecc.);
• l’Installazione sui 16 autobus di nuova fornitura di dispositivi AVM di localizzazione;
• l’installazione di sistemi di informazione a bordo in grado di far conoscere agli utenti il nome della prossima fermata e altre informazioni di servizio;
• l’installazione a bordo della flotta di un lettore ottico QR code per la decodifica attraverso APP sui telefoni di ultima generazione;
• una campagna di sensibilizzazione e formazione la lotta all'evasione;
• l’installazione a bordo degli autobus di un lettore ottico QR code, o sistemi equivalenti, stampato sui biglietti cartacei e presente come messaggio/APP sui telefonini di ultima generazione;
• realizzazione di biglietteria elettronica a bordo degli autobus;
• installazione di un lettore di smart card contactless per titoli di viaggio su smart card e chip on paper;
• installazione di tornelli per il controllo dei passeggeri in ingresso su 16 autobus autobus;
• l’installazione ai capilinea di display “intelligenti” informativi per fornire all'utenza orari di partenza e passaggio dei mezzi;
• l’installazione di segnaletica verticale contrassegnata da un numero identificativo per l’elaborazione da parte dei servizi di informazione dei tempi di arrivo dei mezzi alla fermata e per consentire, a basso costo, l’acquisizione delle informazioni da parte degli utenti tramite appositi siti web e APP dedicate.
L’intervento, dal punto di vista software e di impostazione gestionale, sarà pensato per poter operare su area vasta, attivando convenzioni con le Città di Reggio Calabria e Catania, in linea con l’idea progettuale Smart Co.M.M. (Smart Core Mediterranean Mobility) sviluppata nell’ambito della call EFISIO (Enhancing Financial Initiatives for Smart Investment Opportunities).
La vision è la creazione di un sistema intelligente e integrato di trasporto pubblico-privato per migliorare la gestione della mobilità in tempo reale (orari, indicazioni e percorsi dei mezzi pubblici, rivendite biglietti, situazione del traffico, disponibilità parcheggi nei nodi di scambio, servizi car-sharing, bike-sharing o taxi condiviso) attraverso una piattaforma di infomobilità che potrà essere definita in futuro e all’interno della quale confluiranno tutti i dati relativi alla mobilità territoriale che saranno elaborati e potranno essere eventualmente resi disponibili attraverso la consultazione di video terminali distribuiti nei punti nevralgici del territorio e di applicazioni su smart device e computer.
Si indicano schematicamente le seguenti fasi:
• Progettazione degli interventi programmati;
• Affidamento del contratto di appalto;
• Fornitura dei beni e servizi;
• Campagna informativa del cittadino;
• Monitoraggio dei risultati attesi.


Città

Messina

Codice Progetto

ME2.2.1.a

Azione

Azione 2.2.1

Soggetto attuatore

Comune di Messina

Codice Unico Progetto - CUP

F49H17000100006

R.U.P.

Giuseppe Sorbello

Data inizio

30-06-2018

Data fine

30-06-2022

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 1.820.000,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 0,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 0,00

Importo Erogato

€ 0,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili