Aumento della legalità nelle aree ad alta esclusione sociale con particolare attenzione ai giovani

Descrizione dell'intervento

Nello specifico, si intende realizzare un mix di azioni attraverso una forte sinergia con l’azione 3.1.1.a che si compone di una articolata offerta di soluzioni alloggiative, rivolte all’accoglienza di singoli e famiglie in condizione di vulnerabilità sociale caratterizzate da fragilità relazionali, per le quali si individua un nuovo e diverso modo di attenzione finalizzato a prevenire rischi di esclusione. L’intervento, quindi sarà orientato a sostenere iniziative in tema di aumento della sicurezza e prevenzione del disagio e della criminalità nelle periferie e nei quartieri ad alta esclusione sociale. In particolare, si intendono realizzare:
a) Servizi con finalità pedagogico-educative o sociali tese alla valorizzazione degli spazi di aggregazione e sociali sia in quartieri di edilizia popolare che in aree urbane degradate.
b) Percorsi di formazione e/o di avvicinamento al lavoro principalmente attraverso la realizzazione di Centri di Educazione al Lavoro (CEL). I CEL prevedono la frequenza di ragazzi e ragazze che hanno interrotto, terminato o hanno difficoltà a terminare la scuola dell’obbligo ed intendono intraprendere un percorso di preparazione al mondo del lavoro. Svolgono attività di formazione ed educazione al lavoro secondo il metodo di progetti individualizzati, modulando i programmi di lavoro sulle fasi di crescita dei singoli frequentatori. I CEL svolgeranno attività sia legate alla didattica del lavoro, addestramento artigianale e tirocini pratici in aziende che svolgono attività di educazione e manutenzione ambientale
c) Progetti di sostegno individuale volti all’autonomia, prevalentemente rivolti alla fascia giovanile, realizzati, in stretta connessione con l’azione 3.1.1.a; detti percorsi individualizzati mireranno al consolidamento di competenze e costituiranno elemento di continuità rispetto al progetto residenziale avviato con la suddetta azione; d) Percorsi di inserimento socio - lavorativo.


Città

Genova

Codice Progetto

GE3.3.1.a

Azione

Azione 3.3.1

Soggetto attuatore

Comune di Genova

Codice Unico Progetto - CUP

B49J16002210006

R.U.P.

Cinzia Vigneri

Data inizio

01-09-2015

Data fine

31-12-2022

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 1.000.000,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 1.000.000,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 461.748,00

Importo Erogato

€ 461.748,00

Photogallery

Documentazione

Centri educazione al lavoro
Informzioni