Implementazione dei sistemi infotelematici per la gestione della mobilità e viabilità urbana

Descrizione dell'intervento

Progetto multi-intervento.
Il Supervisore della Mobilità di cui il Comune di Firenze (v. Scheda FI2.2.1.a) è caratterizzato dalla presenza di sistemi di raccolta dati e di algoritmi di modellazione trasportistica che permettono la ricostruzione in tempo reale dello stato dell’offerta di trasporto, inteso come stato della circolazione stradale sulla rete gestita, posizione dei mezzi che svolgono servizi pubblici di trasporto, limitazioni presenti sulla rete stradale, ecc.
La disponibilità di queste informazioni permette di attivare le strategie di gestione della mobilità e di comunicazione all’utenza più adeguate alla situazione in atto.
Il Comune di Firenze ha quindi attivato la Centrale Operativa della Mobilità (C.O.M.) che, utilizzando tali informazioni, provvede all’attuazione degli interventi di traffic management, principalmente attraverso la gestione semaforica, ed alla comunicazione all’utenza, attraverso una piattaforma di infomobilità.
L’obiettivo del presente Progetto è quindi quello di ampliare i sistemi di output del Supervisore che permettono di migliorare sia l’attivazione degli interventi di trafffic management che la comunicazione all’utenza del sistema della mobilità.
A tal fine si prevedono le seguenti azioni:
•H16C18000640005 - FI2.2.1b1: ampliamento del sistema dei pannelli informativi a messaggio variabile installati sulla viabilità cittadina, con l’obiettivo di rendere immediatamente disponibili all’utenza le informazioni di output prodotte dal Supervisore sulle condizioni in tempo reale del sistema della mobilità urbana; l’intervento sarà realizzato in parte tramite affidamento alla società in-house SILFI Spa, che ai sensi del Contratto di servizio con l’Amministrazione Comunale garantisce la gestione, la manutenzione ed ove necessario l’ampliamento di tutti gli impianti tecnologici connessi alla viabilità comunale, fra i quali rientra il sistema dei Pannelli a messaggio variabile oggetto dell’intervento.
•H16F17000030006 - FI2.2.1b2: sviluppo e adeguamento soluzioni a supporto dell’informazione multicanale all’utenza, con particolare riferimento alla realizzazione di una App per la creazione e la gestione della community degli utenti del sistema della mobilità cittadina; si prevede un periodo di sperimentazione precedente la pubblicazione sugli store con la partecipazione di cittadini volontari che potranno utilizzare la App in anteprima ed inviare osservazioni e suggerimenti al Comune; oltre all’applicazione mobile ad uso dei cittadini che è in grado di veicolare in forma personalizzata informazioni in tempo reale sullo stato del traffico e sui servizi di mobilità disponibili, si prevede la realizzazione di una consolle per la gestione degli eventi di mobilità che consenta alla COM di acquisire informazioni dai soggetti che operano sulla rete stradale (es. centrale PM) per creare e pubblicare news e messaggi di allerta in tempo reale sulla App mobile.
Sotto il profilo della coerenza con gli strumenti di pianificazione previsti per il livello comunale si evidenzia quanto segue.
L’intervento in progetto rientra fra le azioni strategiche previste nel Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale 2011/C/00048 del 25/07/2011 per la riduzione delle emissioni inquinanti con l’obiettivo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 nell’anno 2020. Il PAES prevede infatti l’Azione di “Implementazione della Piattaforma Integrata di Gestione del Traffico”, con l’obiettivo di ottenere un miglioramento della mobilità e in particolare una riduzione dei tempi di percorrenza e, di conseguenza, una riduzione sia dei consumi specifici che delle emissioni inquinanti.
L’intervento è inoltre coerente con il Piano di Azione Comunale (PAC) per la qualità dell'aria 2016 – 2019 approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 2016/C/00053 del 14/11/2016 che, fra gli interventi volti a contenere le emissioni inquinanti determinate dal traffico, prevede l’azione di “Implementazione sistema gestione del traffico e sicurezza stradale” con riferimento alla piattaforma del Supervisore.
L’intervento rientra tra le azioni del Primo Rapporto PUMS approvato con DGC n. 685 del 28/12/2018 e del PUMS Metropolitano approvato con ASM n. 33 del 1/8/2019 per lo sviluppo dei sistemi ITS a supporto della gestione della mobilità e della promozione della mobilità sostenibile.
Per quanto attiene la sostenibilità economica e gestionale, occorre osservare che i costi di gestione a regime dei sistemi realizzati nel presente progetto potranno essere coperti dal flusso finanziario previsto nel bilancio dell’amministrazione dato il miglioramento dell’efficienza complessiva del sistema della mobilità e della qualità della comunicazione all’utenza, con una ricaduta in termini di sostenibilità e riduzione delle emissioni in linea con gli atti di pianificazione e programmazione dell’amministrazione (come il documento di orientamento strategico, lo smart city plan, il piano d’azione per l’energia sostenibile).
I destinatari ultimi del progetto sono rappresentati dai city users della città di Firenze, in quanto utenti del sistema della mobilità interessato dal progetto, circa 550.000 giornalieri; essi potranno beneficiare sia del miglioramento dei livelli di efficienza del sistema della mobilità urbana, con particolare riferimento alla più capillare ed affidabile comunicazione istituzionale relativa alle condizioni della circolazione stradale, con evidenti vantaggi in termini di riduzione dei disagi e di efficacia della pianificazione degli spostamenti.
Alcuni numeri del progetto:
Numero di nuovi pannelli informativi a msg variabile (sostituzioni e nuove postazioni): 13 (di cui 7 acquisiti con fondi PON e 6 già acquistati e istallati da SILFI in sostituzione a pannelli esistenti)
Numero utenti del sistema della mobilità cittadina registrati su App infomobilità: 10.000
L’ambito territoriale di intervento è costituito dal Comune di Firenze, sul cui territorio saranno dispiegati i dispositivi di comunicazione dei dati di output del Supervisore. Tuttavia al fine di migliorare le capacità di modellazione trasportistica del Supervisore alcuni flussi di dati di output potranno riguardare un territorio di riferimento più ampio interessando i Comuni dell’area metropolitana intorno al Comune capoluogo.


Città

Firenze

Codice Progetto

FI2.2.1b

Ambito

Azione

Azione 2.2.1

Soggetto attuatore

Comune di Firenze

Codice Unico Progetto - CUP

H16C18000640005 H16F17000030006

R.U.P.

Giuseppe Carone

Data inizio

01-01-2017

Data fine

01-06-2020

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 576.000,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 0,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 0,00

Importo Erogato

€ 0,00

Photogallery

Foto non disponibili

Documentazione

Documenti non disponibili