Smart Tourism

Descrizione dell'intervento

Il territorio fiorentino è riconosciuto a livello internazionale come unico per attrattività turistica e culturale, vetrina della Regione Toscana e anche dell’Italia. Di conseguenza, sono molteplici le iniziative in corso per l’offerta di contenuti e informazioni.
Proprio in virtù di tale ricchezza di flussi turistici, è tuttavia presente una estrema frammentazione di offerta di contenuti digitali e di applicazioni. Enti diversi hanno sistemi diversi che non risultano ad oggi integrati e gli stessi percorsi di attrazione ed esperienza sono pensati in genere all’interno dello stesso ente o dello stesso comune o territorio.
Manca dunque, nonostante il percorso già avviato negli anni precedenti dal Comune e dalla Città Metropolitana in particolare, una piattaforma con servizi ed applicazioni che sia integrata, unica, coesa, usata dagli enti del territorio come strumento per condividere la progettazione dell’offerta turistica a livello metropolitano.
Il recente nuovo assetto organizzativo degli uffici turistici metropolitano e comunale che si è avuto a Firenze agevolerà la implementazione di questa vision complessiva e uniforme. Di conseguenza, si potranno valorizzare i contenuti esistenti o produrne di nuovi su una nuova piattaforma alla scopo realizzata che risulterà abilitante alla progettazione e allo sviluppo di servizi e applicazioni che vedranno il turista interagire con luoghi e contenuti digitali, offrendo così una visita “arricchita” del territorio metropolitano fiorentino, e riconoscendo sia la diversità dei luoghi sia l’uniformità dell’offerta in termini di qualità dei contenuti e della user interface.
Il target è il city-user, che viene informato, durante la visita della città e del territorio, offrendogli contenuti quanto più possibile profilati per i suoi interessi, legati al luogo e al momento in cui l’utente vi accede, e infine contenuti connessi fra di loro nell’ottica di creare “path turistici” multi-ente dedicati.
I principali obiettivi di questo progetto sono dunque:
-realizzare una piattaforma innovativa di servizi e applicazioni informative di tipo turistico e culturale per il territorio metropolitano fiorentino;
-implementare un modello coeso fra gli enti dell’area metropolitana aderenti al progetto di produzione di esperienza turistica digitale su tale piattaforma.
Con riferimento alle linee guida per i criteri di selezione degli interventi, si evidenzia che:
-particolare attenzione sarà posta alla licenza d’uso dei contenuti digitali coinvolti qualora essi siano in formati e dimensioni facilmente esponibili in Rete, secondo la logica degli Open Content a cui il Comune di Firenze sta da tempo aderendo;
-i contenuti digitali ed i relativi contenitori devono essere inquadrati in un modello redazionale strutturato e sostenibile, che nel nostro caso coinvolga attivamente Città Metropolitana di Firenze come soggetto aggregatore delle esigenze di narrazione dei diversi enti di cintura, e Silfi come soggetto strumentale;
-nel contesto redazionale saranno previsti anche contenuti user-generated, che saranno integrati nel processo strutturato di gestione dei contenuti sopra citato.
Le linee di attività previste nel presente progetto sono le seguenti:
-nuova piattaforma di servizi e applicazioni multi-ente per il turismo (FI_1.1.1d1): si intende realizzare una piattaforma innovativa mobile-first che offra una nuova esperienza utente turistico-culturale per il territorio metropolitano fiorentino, attraverso un continuo legame fra luoghi fisici e virtuali, e da un modello organizzato fra Comuni e Città Metropolitana in grado di programmare, orientare, e suggerire percorsi ed esperienze ottimizzando così i flussi turistici. Questa piattaforma unirà contenuti istituzionali di qualità ad un nuovo concetto di percorso fisico, visivo ed esperienziale, promuovendo visite cross-territorio in una logica di area metropolitana fiorentina. Non si tratterà dunque di una mera offerta informativa, bensì di uno strumento per il turista/cittadino per scoprire la città e l’area metropolitana, e per gli Enti riusanti di uno strumento di analisi e ottimizzazione dei percorsi turistici e di promozione dei propri spazi e luoghi fisici;
-Silfi – Coordinamento degli enti di cintura riusanti, supporto al riuso e al dispiegamento nel Centro Servizi (FI_1.1.1d2): anche in questa attività la società in-house Silfi, che per suo ruolo istituzionale promuove il riuso di servizi online e digitali negli enti aderenti che rappresentano una considerevole porzione della cintura fiorentina, disegnerà, coordinerà e svilupperà i processi virtuosi di riuso con gli enti di cintura, predisponendo tutte le azioni tecniche necessarie ad ospitare la piattaforma sviluppata nel progetto FI1.1.1d1 nel Centro Servizi territoriale multi-ente, includendolo negli altri processi di gestione operativa di strumenti di smart tourism (Firenze Card, Sistema Informativo Città dei Saperi, biglietterie museali online) di cui già Silfi si occupa.


Città

Firenze

Codice Progetto

FI1.1.1.d

Ambito

Azione

Azione 1.1.1

Soggetto attuatore

Comune di Firenze

Codice Unico Progetto - CUP

H16G17000650006 -H17H17001920006

R.U.P.

RUP vari Referente Gianluca Vannuccini

Data inizio

31-12-2018

Data fine

31-12-2020

Avanzamento finanziario

Importo Programmato

€ 370.540,00

Importo Ammesso A Finanziamento

€ 0,00

Importo Giuridicamente Vincolante

€ 0,00

Importo Erogato

€ 0,00

Photogallery

Videogallery

Documentazione

Documenti non disponibili