#Firenze: potenziamento della rete ciclabile cittadina, al via la fase 1 per il potenziamento della mobilità a due ruote

Pubblicato il primo bando per la realizzazione di nuove piste ciclabili a Firenze per un importo a base di gara di €.769.587,52. Inizia così la fase 1 del quadro di interventi complessivi che la città di Firenze ha programmato per lo per lo sviluppo ed il potenziamento della mobilità ciclabile fino al 2019, includendo piste, percorsi ciclabili in ambito fluviale ed all’interno di parchi e giardini, percorsi promiscui.

La città di Firenze attraverso la disponibilità della dotazione finanziaria PON Metro, ha stanziato sull’Asse II del Programma “Sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana14,93 milioni di euro complessivamente su 6 progetti che riguardano anche l’implementazione dei sistemi infotelematici per la gestione della mobilità e viabilità urbana, l’integrazione sistemi di produzione dei dati di traffico a servizio del Supervisore.

Il bando pubblicato a dicembre 2017 interessa appunto una parte di uno dei sei interventi dal titolo “Estensione e potenziamento della rete ciclabile di Firenze” che ha un importo complessivo di € 3.867.884,38.

Con la fase 1 si intende riqualificare alcune delle piste ciclabili e potenziarne altre. Gli  interventi interessati riguardano zone differenti dell’area metropolitana, limitrofi ed a ridosso del centro storico di Firenze: Ciclabile Quartiere Lunghezza, Lungarno della Zecca, Lungarno Serristori, Ponte San Niccolò, Via Cimitero del Pino, Via Sernesi, Via Pampaloni, Via Villamagna, Via Poliziano, Via Ruffini-Via Abba.

Da diversi anni l’Amministrazione Comunale è impegnata per lo sviluppo ed il potenziamento della mobilità ciclabile. Il miglioramento del sistema delle piste ciclabili cittadine esige un sistema di collegamenti continuo e capillare con una necessaria integrazione con le altre forme di mobilità. Gli interventi prevedono non solo il completamento e la ricucitura degli itinerari esistenti e  l’individuazione di nuovi percorsi, ma anche la messa in sicurezza delle intersezioni e dei punti di maggiore interferenza con il traffico veicolare.

L’obbiettivo attraverso la dotazione finanzaria del PON Metro è incrementare gli attuali circa 90 km di piste e percorsi ciclabili mediante ulteriori interventi per raggiungere l’estensione complessiva di oltre 110 km di rete.

L’apertura delle offerte per la realizzazione di nuove piste ciclabili è prevista per il 25 gennaio 2018 alle 9.30.